La Dottoressa

Dott.ssa Riosa Marina Trieste
Nata a Trieste. Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università Statale di Milano nel 1990 con 110/110 e lode. Iscritta all’Ordine dei Medici Chirurghi della Provincia di Trieste dal 1990.

Specializzata in Endocrinologia e Malattie del Ricambio presso l’Università di Padova (Direttore Prof. Antonio Tiengo) nel 1995. Dal 1991 al 1997 ha frequentato gli ambulatori di Endocrinologia dell’ Ospedale Careggi di Firenze (Direttore Prof. Mario Serio).

Dal 1995 al 1999 ha lavorato come Dirigente Medico presso il Servizio di Medicina d’Urgenza di Trieste (Primario dott. Sergio Minutillo) acquisendo competenze prevalentemente nel campo delle emergenze cardiologiche. Da allora ha mantenuto rapporti di collaborazione coi Cardiologi delle strutture triestine per l’inquadramento ed il trattamento  delle patologie tiroidee nei pazienti cardiopatici (specie in quelli che assumono il farmaco antiaritmico amiodarone).

Nel 1999 ha ottenuto il Diploma del Corso di Medicina di Montagna presso l’Università di Padova. Dal 2002 è membro della Commissione Medica del CAI di cui è Presidente dal 2010. Da giugno 1999 a giugno 2005 ha lavorato come Specialista Ambulatoriale Endocrinologa presso l’ Azienda Sanitaria Isontina nelle sedi di Gorizia e Monfalcone.

Dal 2002 è socia dell’Associazione Medici Endocrinologi (AME) che le consente di aggiornarsi costantemente con Corsi di Formazione e Congressi.

Ha sempre dato molta importanza al rapporto di collaborazione coi Medici di Base e con gli Specialisti di altre branche ( in particolare Radiologi, Cardiologi, Reumatologi, Ginecologi, Dermatologi, Oculisti ) per poter trattare nel modo migliore i singoli pazienti.

La Dottoressa si occupa prevalentemente di

  • Ipotiroidismo ed ipertiroidismo (con specifica attenzione alle pazienti in gravidanza e ai cardiopatici)
  • Noduli tiroidei
  • Irregolarità dei cicli mestruali, amenorrea
  • Prolattinomi
  • Ipertricosi/Irsutismo
  • Valutazione di possibili alterazioni ormonali quali eventuale causa di sovrappeso / obesità
  • Valutazione dell’alimentazione e gestione di eventuali endocrinopatie in soggetti che praticano escursionismo, alpinismo, trekking ad alta quota

QUANDO SOSPETTARE LA PRESENZA DI UNA PATOLOGIA DELLA TIROIDE

Gli ormoni tiroidei agiscono a livello praticamente ubiquitario nel nostro organismo. Per tale motivo una disfunzione tiroidea può provocare numerosi disturbi. Inoltre, le tireopatie sono molto frequenti e soggette ad una predisposizione familiare. In caso di ipotiroidismo l’esordio è abitualmente lento. Il sintomo tipico è la stanchezza.
A questa si possono accompagnare: ritenzione idrica (aumento di peso), sonnolenza, difficoltà a concentrarsi, deficit di memoria, crampi, debolezza e dolore muscolare, dispnea, stitichezza, secchezza cutanea, fragilità ungueale, caduta dei capelli.

L’esordio dell’ipertiroidismo è più brusco ed i sintomi sono più impegnativi. Nei giovani predominano il nervosismo, l’insonnia, la stanchezza, i tremori specie alle mani, l’intolleranza al caldo, l’ipersudorazione e la diarrea.

Nei pazienti anziani sono più evidenti i sintomi cardiovascolari: tachicardia, eventuale aritmia, dispnea anche a riposo. In tutti è comune una rapida perdita di peso. Alcuni pazienti possono lamentare anche importanti disturbi oculari.

Il riscontro di noduli tiroidei è estremamente frequente. Nella maggior parte dei casi tali noduli sono benigni, ma è fondamentale che vengano valutati in modo accurato.
In caso di familiarità per patologie tiroidee si consiglia di effettuare esami di controllo, specie da parte delle donne.

ALTERAZIONI DEL CICLO MESTRUALE

Le donne devono essere valutate sia dal punto di vista ginecologico che da quello endocrinologico. Le cause ormonali possono essere diverse: malattie della tiroide, dell’ipofisi (il prolattinoma è la più frequente), del surrene, dell’ovaio (fra cui la sindrome dell’ovaio policistico), magrezza eccessiva od obesità, menopausa precoce.

Altre possibili cause: attività sportiva agonistica, stress, assunzione di farmaci ed integratori. A volte vi è anche comparsa di acne e di un eccesso di peli anche in zone che sarebbero tipicamente maschili.

  • V. S.Francesco d'Assisi
    34100 TRIESTE (TS)
  • 040 368638
  • Trieste  Via San Francesco n. 11    Tel. 040-368638

  • Monfalcone ( GO )  Via Randaccio n. 1    Tel. 040-368638